Quante volte avremmo voluto mollare tutto e andare in vacanza? Quante volte abbiamo sognato di passeggiare lungo la battigia o percorrere silenziosi sentieri montani? Per non parlare dei soggiorni termali… Ecco arriva un momento nella propria vita in cui, se il portafoglio e la salute lo permettono, si può dare adito a tutti questi sogni nel cassetto. Questo è il caso, secondo le più recenti statistiche, degli over sessanta che vogliono godersi la pensione, dopo una vita di lavoro e sacrifici; quelli della terza età che, quando hanno una buona salute e se hanno molto tempo a disposizione, allora fanno le valigie e partono. La destinazione? C’è solo l’imbarazzo della scelta: all’estero, in Italia, nelle tranquille località di mare o montane oppure nelle capitali.

Gli over sessantenni in vacanza amano partire sì, ma sono molto attenti al portafogli e al contempo sono turisti molto esigenti. Quindi la loro vacanza ideale deve essere un giusto equilibrio tra svago, compagnia, escursioni e itinerari culturali rigorosamente non stressanti; vogliono essere accompagnati da guide gradevoli che sappiano suggerire come gestire al meglio il tempo libero e non trovare brutte sorprese.

Quindi, se si intende organizzare un viaggio per over sessanta nella capitale, è bene ricercare luoghi che sappiano offrire il comfort necessario per la clientela della terza età, i migliori hotel per gruppi a Roma, con camere ben illuminate, barriere architettoniche al minimo, concordare dei menù con piatti leggeri e tutte quelle accortezze che possano agevolare la permanenza nella struttura compresi i trasferimenti. Non sembrerebbe, ma la terza età non passa il suo intero soggiorno in pantofole, quando è in vacanza infatti, oltre alle visite guidate, ai musei e ai tour, ama l’intrattenimento serale, fatto di musica, divertimento e cabaret di qualità. Per questo quando si organizza un viaggio per over sessanta è bene tenere presente dei semplici aspetti: no agli stereotipi, sì a clima gradevole, no a noiose basse stagioni, sì all’animazione, no a escursioni troppo lunghe (partenze troppo mattutine e rientri in notturna o con poche soste per esempio), sì a guide e personale gentile e paziente, ma non troppo invadenti.

Il settore delle vacanze della terza età è molto attivo in Italia e segna un trend di sviluppo nel mercato del turismo anche se bisogna cercare con attenzione per individuare quel segmento di qualità. La conseguenza è che gli over sessanta scelgano le loro vacanze nei diversi pacchetti turistici offerti dalle agenzie viaggio senza sentirsi ghettizzati nei tradizionali viaggi per anziani promossi nelle località più tranquille.

Pin It